La Drammaturgia degli ibernati: vincitore AUTOCORSO 2020

Martedì 26 maggio è stato decretato il vincitore dell'Autocorso 2020, un contest di performance ideate e messe in scena dagli allievi senza l'aiuto dei maestri, in totale autonomia, a partire da un tema proposto.

Il punteggio è stato ottenuto facendo la media tra il voto della Giuria Tecnica (Presidente: Andrea Pocosgnich e composta da Riccardo Brunetti, Lorenzo Letizia, Agnese Lorenzini, Francesca Macrì e Adriano Saleri) e il voto della Giuria Popolare (numero di "like" ottenuti su facebook).

Vince il progetto LA DRAMMATURGIA DEGLI IBERNATI (Samuele Gambino, Mila Damato, Martina Tirone, Nicolò Ayroldi, Giulia Carrara, Benjamin Miller, Valeria Micheli) degli allievi del terzo anno; altro progetto arrivato alla fase finale era INTERLUDIO (Federico Baldi, Sergio Biagi, Martina Bonati, Annamaria Ceccarelli, Luana Mita, Luisa Pacilio) un altro gruppo di allievi del terzo anno.

Ricordiamo inoltre le due MENZIONI SPECIALI assegnate dalla Giuria Tecnica: MARTINA BONATI come Migliore Attrice (allieva di terzo anno) e MATRIOSKA, corto degli allievi del Laboratorio Intermedio) "per il coraggio dimostrato nell'operazione impossibile di trasformare lo schermo in una sorta di palcoscenico immaginario nel quale far precipitare Brecht, ritmo e lavoro coreografico nonostante la provenienza da un percorso di formazione non accademico".

Guarda il video del progetto vincitore