fbpx Laboratorio teatrale avanzato per bambini Roma | CASSIOPEA TEATRO

CORSO DI RECITAZIONE BAMBINI INTERMEDIO

A CHI È RIVOLTO

Bambini e bambine dagli 8 agli 11 anni

 
PRESENTAZIONE

Tutti lo conoscono, tutti lo citano e spesso si guarda al teatro shakespeariano come qualcosa di inarrivabile e troppo difficile da rappresentare: strutture complesse, intrecci di più trame, tanti personagggi e tante, tantissime parole! Ma è davvero così? Tanta narrativa per ragazzi, passando perfino per l'animazione (Il Re Leone della Disney, ad esempio, non è nient'altro che Amleto - senza parlare dlelle numerosi versioni contemporanee di Romeo e Giulietta) prende spunto proprio dalle più belle opere del celebre drammaturgo inglese, per la sua capacità di essere sempre stremamente esatto, attinente e soprattutto popolare. Nulla perciò che non si possa arrivare a comprendere: due protagonisti di famiglie rivali che si innamorano, un fratello assassino che uccide il re per salire al trono, mondi fantastici, posti incantati dalla magia e dalla stregoneria, presagi e profezie. Un unico ingrediente comune: la fantasia. 

PROGRAMMA

Se nel corso del primo anno di laboratorio l'attenzione è stata soprattutto sul corpo, ampio spazio quest'anno alla parola e all'immaginazione! Shakespeare per i bambini prevede riduzioni della trama e tagli di tante parole, senza andare a discapito della poesia; la musicalità del verso, la rima e le figure retoriche che richiamano le immagini faciliteranno il lavoro degli allievi ad allenare la memoria, strumento indispensabile per la recitazione. Più si prenetra nelle sue opere, più sembra che William Shakespeare abbia volutamente tratteggiato i personaggi che affollano le varie storie in mdoo da mostrarci, di riflesso, le nostre vite, i nostri difetti e le nostre virtù. Il lavoro teatrale su una o più opere di Shakespeare mira anche ad aumentare il bagaglio di conoscenze di ciascun allievo: pochi avranno già acquisito in ambito scolastico piccoli elementi su Shakespeare, e la maggior parte lo associa soltanto a Romeo e Giulietta, di cui si conosce a malapena la trama. Funzione del teatro è pertanto anche l'ampliamento di cultura e conoscenza, di fruizione della bellezza e dell'arte. 

SPETTACOLO 

La messinscenza finale sarà caratterizzata da numerosi eelementi attraverso i quali gli allievi potranno esperire le proprie competenze relative a ritmo, pausa, musica, rime. Proprio per la sua musicalità, la scena può essere contaminata da sequenze di body percussion, momenti correografici, lotte e battagliee, passando addirittura per il rap. Con Shakespeare il ruolo del teatro si fa vera e propria esperienza per; temi, linguaggio, valori, tanta responsabilità scenica e arricchimento del vocabolario, strumento prezioso che amplia e approfondisce il pensiero di ciascuno. 

MATERIALE NECESSARIO AI PARTECIPANTI

Si consiglia un abbigliamento comodo, che non crei impedimenti respiratori o motori, e calze antiscivolo o simili, poiché il lavoro non prevede l'uso di scarpe in sala.

 
ATTESTATO

Al termine del percorso sarà rilasciato - su richiesta - l'Attestato di Frequenza valido per l'acquisizione di CFA (Crediti Formativi scolastici).

 

 
INSEGNANTE

Leonardo Bianchi

 
STRUTTURA DEL CORSO

Lezioni di 2 ore a settimana
Saggio finale.

 
FREQUENZA

Dal 28 settembre 2024 al 31 maggio 2025, il sabato dalle 14:30 alle 16:30 + 1 lezione aggiuntiva venerdì 6 giugno 2025 dalle 14:30 alle 16:30 

 

Per le festività la Scuola fa riferimento al CALENDARIO SCOLASTICO REGIONE LAZIO 24-25

 

 
LOCATION

Factory Studios

 
MAGGIORI INFO

scuola@cassiopeateatro.org
065580827 - 3403029448

CONTATTACI !

Scopri gli altri Laboratori