OLEK MINCER

BIOGRAFIA

Olek (Aleksander) Mincer è nato a Leopoli, in Unione Sovietica, nel 1957; risiede in Italia dal 1984.
È conduttore delle classi di Esercizi Bioenergetici e Counsellor Professionale a mediazione corporea ad indirizzo bioenergetico formatosi alla SIAB (Società Italiana di Analisi Bioenergetica) membro del CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti).

 
FORMAZIONE E ESPERIENZE LAVORATIVE

Come attore si è formato presso il Teatro Statale Ebraico di Varsavia; nel 1981 ha superato l'esame davanti alla commissione congiunta dell'albo dei attori polacchi e del Ministero d'Arte e Cultura. In Italia si è diplomato presso lo Studio Fersen di Roma.
Attore di cinema e di teatro, ha lavorato con registi come Jerzy Kawalerowicz, Peter Del Monte, Paolo e Vittorio Taviani, Franco Brogi-Taviani, Mel Gibson, Agnieszka Holland; per circa 16 anni ha collaborato con Moni Ovadia. Ha lavorato, tra l’altro con il Metateatro e Ruota Libera di Roma, il Piccolo Teatro di Milano e la compagnia della Corte Ospitale di Franco Brambilla, con Ascanio Celestini e il gruppo musicale KlezRoim, e con Ottavia Piccolo.
È interprete e regista degli spettacoli: A Shed, Il demone di Tishevitz, tratto da un racconto di Isaac Bashevis Singer, e Re per una notte di Laura Quercioli, entrambi in versioni italiana e polacca e di due spettacoli per ragazzi: L’isola in via degli uccelli di Uri Orlev e Re Matteuccio 1 di Janusz Korczak. Ha curato la regia di Purimshpil di Itzik Manger - Enrico Fink, commedia musicale per il Festival di Fiesole 2000.
Nel 2000 e nel 2001, dietro incarico del Ministero degli Affari Esteri, ha lavorato come regista con gli studenti di italianistica dell'Università “Adam Mickiewicz” di Poznań (Polonia).

Ha organizzato laboratori teatrali per ragazzi italiani e polacchi. Da settembre 2015 conduce, a Roma, un laboratorio teatrale per adulti in lingua polacca.

MATERIE

Bioenergetica