ANDREA PANGALLO

FORMAZIONE

Diplomato come attore presso L'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “S. d'Amico” di Roma (Insegnanti di recitazione: M. Ferrero, M. Foschi, M. Farau, P. Passalacqua, R. Romei, M. Monetta, P. Terni, F. Manetti e metodo Mimico con A. Niccolini)

Ha inoltre, all'esterno del percorso accademico, affrontato percorsi formativi con:
G. BOGDANOV, Biomeccanica teatrale di Meyerhold
MINAKO SEKI, Butoh e teatro giapponese
M. MONETTA, maschera neutra e mimo corporeo astratto
F. RAME, messa in scena della farsa di D. Fo “Marcolfa”
ODIN TEATRET, training psicofisico
M. MALDESI, doppiaggio e post-sincronizzazione
E. ALLEGRI, maschera e Commedia dell'Arte
J. S. SINISTERRA, drammaturgia attoriale
M. FABBRI, lettura e approccio al testo teatrale
MAMADOU DIOUME, espressività corporea
F.lli DEREVO, clownerie e comicità acrobatica
N. KARPOV, duello scenico e studio su “Il giardino dei ciliegi” di A. Checov
LIVING THEATRE, laboratorio su e messa in scena di “Mysteries and smaller pieces” e “Antigone”
J.ALSCHITZ, studio del personaggio
G. M. CORBELLI, la memoria del corpo partendo dal testo “Le notti bianche” (Fondazione Pontedera Teatro)
S. PAISELLO,voce artistica (Fondazione Pontedera Teatro)
S. VERCELLI, narrazione e scrittura automatica (Fondazione Pontedera Teatro)
F. DI FRANCESCANTONIO, teatro-danza
M. GIORGETTI, metodo mimesico di O. Costa
P. DELLA PORTA, dizione e fonetica
T. DE ROSA, metodo di Michail Cechov con messa in scena itinerante de “Le tre sorelle”
DAYA SING, Kundalini yoga

Danza

Formazione con M. Vannucchi e F. Camponero in elementi di danza contemporanea ed educazione del corpo.
Elementi di metodo Feldenkrais con Lina Salvatore
Danza balinese con maschera con il Maestro Wayan Puspayadi
Corso di danze di società e balli degli anni Venti diretto da E. Morrione (Valzer, Fox-Trot, Charleston, Black-Bottom, Rumba).

Canto

Formazione con C. Martino Aschelter e Patrizia Troiani. Registro vocale: Tenore.

 
ATTIVITÀ DIDATTICA

Dal 2002 collabora e lavora come insegnante di Recitazione, Movimento Scenico, Biomeccanica e Commedia dell'Arte:
Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio d'Amico” - Roma
Centro Sperimentale di Cinematografia - Roma
Link Academy, European Academy of Dramatic Art - Roma
Teatri Possibili Roma
Scuola Europea per l'Arte dell'Attore “Prima del teatro” - San Miniato
Fondazione Teatro Verdi - Pisa
Hochschule fuer Schauspielkunst Ernst Busch, “bat“ - Berlino
INAC Theaterakademie - Berlino
Europaeisches Theater Institut - Berlino
Mime Centrum - Berlino
Grotowski Center – Wroclaw (Breslavia)
P.W.S.T. – Wroclaw (Breslavia)

 
ESPERIENZE LAVORATIVE

2007
Collabora con il ruolo di curatore dell'azione scenica in varie produzioni teatrali italiane come: Macbeth di W.Shakespeare, Don Giovanni di Moliere, la Santa Giovanna di B. Shaw e Ubu re di A. jarry
“Colpi di sole” sit-com prodotta dalla 11 Marzo film per Rai Tre, protagonista di puntata
“Il malato immaginario” di Moliere (Tommaso Diarroicus e dott. Olezzanti), Regia di G. Fares
“Il seme della commedia” collage di testi di Plauto (Rodipagnotte, Sosia, Azzeccatutto, Milfilippa), Regia di F. Farina. Spettacolo prodotto dal teatro Verdi di Pisa

2006
“La dodicesima notte” di W. Shakespeare (Feste), regia di F. Tatulli
“Le Baccanti” di Euripide (Dioniso), regia di L. Colavero. Spettacolo prodotto dall' A.M.A.T.
“Viaggio nell'incubo” di T. Basetti (E.A.poe), regia di A. Santoro. Spettacolo prodotto dalla Ass.culturale “Elsinore”

2005
Regia di “ Don Juan - L'ingannatore di Siviglia” di Tirso de Molina. In Collaborazione con la Scuola nazionale di teatro di Wroclaw.
“Woyzek” di G. Buchner (Andres), regia di L.Colavero. Spettacolo prodotto da “La Fiera” e C.R.T. di Milano.

2004
“2 (due)” Testo e regia di L. Colavero (Primo). In collaborazione con il Mime Centrum Berlin
Training Attoriale di “sextett” tratto da H. Muller regia di B. baranowska. Spettacolo prodotto dalla E.T.I. di berlino.

2003
Regia e drammatizzazione di “Inferno” spettacolo tratto da La Divina Commedia di Dante, realizzato a Berlino
“Il Convitato di pietra” di N.Puskin (Leporello), regia di G. Bogdanov. Spettacolo realizzato a Berlino.
“Luther Stories” (Arlecchino), regia di F. Scarpa, Spettacolo realizzato a Wittenberg e Torgau

2002
“Thesis” (Giordano Bruno), Regia di F. Scarpa. Spettacolo realizzato a Wittenberg, Germania.
“Il Re” Testo e regia di L. Colavero (Secondo). Con la compagnia Attori e Tecnici del teatro Vittoria di Roma
“Neruda al bivio” (Neruda), Regia di Abel Carrido Munoz. In collaborazione con l'Accademia d'Arte Drammatica del Cile.
“Hollywood” di J. L. Lagarce (F .S. Fitzgerald), Regia di R. Romei.

2001
“Phedra's love” di S. Kane (Ippolito), Regia di E. Dal Maso.
“Il giovane Lutero” di J. Osbourne (Lutero), Regia di F. Scarpa. Spettacolo realizzato a Wittenberg, Germania e rappresentato anche al festival “Palermo in scena”.
“Recitare italiano” (varie parti), Regia di M. Ferrero.
2000
“L'Anniversario” di A. Cechov (Sipucin), Regia di E. Dal Maso.

1999
“Agamennone” di Eschilo (la Scolta e coreuta), Regia di M. Ferrero.
“Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini (Figurante-ballerino), Regia di G. Gallione.

1998
“Il poeta in gabbia” tratto da i “Canti pisani” di E. Pound (Soldato e coreuta), Regia di L. M. Musati.
“Il potere e gli sfigati”, Regia di F. Farina. Con la partecipazione ai festival naz.li di teatro universitario di Napoli, Padova, Sassari e Viterbo.
“Ritorno a casa Gori” di A. Benvenuti (Luciano), Regia di F. Farina e la supervisione di Alessandro Benvenuti.

1997
“Il Guerriero Camillo”, partecipazione al film con la regia di C. Bigagli.
“Racconto d'estate” farse del 1300, Regia di P. Giommarelli. Con la partecipazione alla manifestazione di “Campus” a Roma.
“Il bello dei fiori è che appassiscono presto” di J. S. Sinisterra, Regia di F. Farina.
“Le tre sorelle” di A. Cechov (Versinin), Regia di T. de Rosa.
“Racconti del crimine” di G. de Maupassant (Chicot), Regia di T. de Rosa.
“Le città visibili” tratto da Calvino e Campanile, Regia di F. Farina.
“Se la notte è scura accenderemo 30 lune di cartone” tratto da testi di D. Fo (Dario Fo), Regia di F. Farina con la supervisione di Franca Rame.
“Carmina vini” di U. Chiti (Tristano), Regia di U. Chiti e F. Farina.

 
MATERIE

Movimento scenico/ Mimo e Maschera

 
PRESENTAZIONE

Attore e pedagogo teatrale, diplomato all’Accademia Silvio D’Amico. Lavora come attore e come insegnante di Commedia dell’Arte, Movimento scenico e Biomeccanica teatrale in importanti scuole e accademie teatrali in Italia, Germania e Polonia. E' uno dei docenti della Scuola Europea per l'Arte dell'Attore “Prima del teatro”, a San Miniato. Collabora inoltre come trainer e curatore dell’azione scenica di diverse produzioni teatrali.